L’obiettivo principale dello smart parking è quello di rilevare la presenza o l’assenza di un veicolo in un determinato parcheggio utilizzando sistemi ad alta precisione che trasmettono i dati rilevati al gestore del parcheggio per la visualizzazione e l’analisi di questi ultimi.

Tenendo presenti gli obiettivi sopra menzionati, il passo successivo è prendere in considerazione le seguenti caratteristiche:

• Rilevare con precisione la presenza/assenza di un veicolo

• Costo da sostenere

• Rispetto della Privacy

I sensori laser scanner sono ben noti per la loro precisione nel rilevare e contare la presenza di un veicolo. Per questa ragione il sensore situato all’ingresso e all’uscita di un parcheggio conteggerà con elevata precisione l’ingresso e l’uscita dei veicoli, tenendo in considerazione anche due auto che si fermano molto vicine l’una da l’altra.

Il costo che si andrà a sostenere è quello iniziale di acquisto e installazione, poiché la manutenzione è molto bassa.

I sensori conteranno semplicemente i veicoli. Il sistema non è dotato di telecamere. Pertanto, la privacy è totalmente garantita.