Rilevamento altezza massima veicoli

I sistemi di rilevamentodei veicoli che superano l’altezza massima consentono di allertare i conducenti in modo da evitare che vadano ad impattare con il veicolo contro una infrastruttura quali ponti, cavalvavia, gallerie o portali.

Gli urti di veicoli, o parti di essi quali gru o carichi fuori sagoma, contro le infrastrutture sono piuttosto frequenti e, oltre a creare danni ingenti, costituiscono un grosso pericolo per la sicurezza. Inoltre un veicolo che rimane “incastratto” sotto un ponte crea problemi di viabilità in quanto può bloccare una o più corsie finché non viene rimosso.

I costi dei sistemi di rilevamento del “fuori sagoma” sono decisamente inferiori ai costi di ripristino dell’infrastruttura e consentono di prevenire tutte le problematiche sopra descritte.

Il funzionamento è semplice: qualora i sensori rilevino un’altezza del veicolo superiore a quella dell’infrastruttura viene lanciato un allarme attraverso dei pannelli o delle sirene per avvertire il conducente che deve fermarsi o imboccare l’uscita per evitare di colpire l’infrastruttura

 

l sistemi di rilevamento della altezza massima OHVD (over height vehicle detection) proposti da COMARK sono il RAM20 ed il RAM200. Ambedue i sistemi sono basati sui sensori laser scanner.