RAM200 – RILEVAMENTO ALTEZZA MASSIMA

CODICE

RAM200

CATEGORIA

Sensori

TECNOLOGIA

Laser scanner

DATI FORNITI

Velocità

Conteggio

Classificazione

DESCRIZIONE

RAM 200 è stato sviluppato per rilevare oggetti in movimento che superano l’altezza massima consentita. RAM 200 è inoltre capace di indicare la distanza dell’oggetto dal punto di controllo (indicazione su quale corsia transita l’oggetto/veicolo in caso di installazione su strada a più corsie). Tale sistema viene normalmente installato sulla viabilità prima di un sottopasso o altra infrastruttura da salvaguardare.

RAM 200 è composto da due laser scanner a 4 piani verticali (consentono una verifica più puntuale dell’oggetto e di confermare la presenza di un veicolo) con apertura di 96 gradi ognuno. Uno scanner effettua le scansioni in verticale mentre il secondo le esegue in orizzontale. La luce emessa

ha una modulazione per poter essere riconosciuta dal ricevitore ed eliminare così la ricezione di tutte le eventuali sorgenti anomale.

Il laser scanner è dotato di un sistema di riscaldamento interno in modo da evitare il formarsi di condensa sulla lente.

Ogni apparato di ricetrasmissione può essere fornito in versione “termostatata” (opzionale) in modo da evitare il formarsi di condensa sulla lente.

Il laser scanner orizzontale è in grado di rilevare oggetti di dimensioni ridotte e di verificare come si sposte all’interno della sua area di rilevamento. Il laser verticale è in grado di rilevare la presenza del veicolo nella corsia e di rilevare la sua altezza massima. La combinazione dei due scanner fornisce dati precisi alla CPU relativamente al veicolo in transito e consentono anche di filtrare eventuali “disturbi” quali pioggia, neve o volatili.

Oltre a rilevare l’altezza massima il sistema è in grado di determinare in quale corsia è transitato il veicolo sopra soglia.

Il sistema è in grado di contare e classificare (3 classi) sulla prima corsia. Nel caso di installazione su strade con più corsie il sistema continua ad effettuare conteggio e classificazione ma nelle corsie più lontane è meno preciso a causa di possibili occlusioni da parte di veicoli sulla corsia più vicina.

L’unità di controllo è contenuta in armadietto da esterno e comprende un alimentatore, una unità di controllo ed una unità di comunicazione. L’alimentazione può avvenire da rete o da batteria.

L’unità di controllo è basata su microprocessore (con watchdog hardware e software) avente le seguenti funzioni:

-Controllo del funzionamento del laser scanner

– Elabora algoritmi per la determinazione delle dimensioni dell’oggetto

– Elabora algoritmi per la verifica della congruenza dei dati rilevati dai due scanner

– Elabora algoritmi per la determinazione della distanza dell’oggetto da parte del laser scanner

– Elabora algoritmi per il filtraggio di pioggia, neve, volatili, ecc.

– Elabora algoritmi per la generazione di allarmi con uscita su contatti di relè

RAM 200 invia i dati rilevati attraverso una linea Ethernet o seriale RS485 o eventualmente attraverso un modem 2G/3G per l’invio a distanza di un allarme relativo ad un oggetto/veicolo con altezza superiore alla massima consentita.

Nel caso di superamento dell’altezza massima il sensore dà la segnalazione anche su un digital output.

Scopri il nostro catalogo.