La specialità di Comark è sempre stata quella di “rilevare”, “contare” e “classificare” i veicoli. In questo modo, infatti, grazie ai sensori che usano una particolare tecnologia chiamata laser scanner – di cui Comark è la Nr. 1 in Italia – è possibile capire, a volte prevenire, e quindi comunicare ai computer centrali in tempo reale rallentamenti, possibili incidenti e molto altro, evitando così agli automobilisti lunghe code e proporre invece delle soluzioni alternative.

Inoltre, da ormai una decina d’anni Comark si interessa anche alla mobilità sostenibile collaborando con le amministrazioni locali per stimolare l’uso delle bici – una delle passioni del fondatore. Le bici sono sempre state il suo grande interesse e di conseguenza ha iniziato a pensare a come stimolarne l’uso, facendo capire anche alle amministrazioni che se si fossero dotate di un contabici con sensore e un display che comunicasse il passaggio dei ciclisti, questo dato avrebbe permesso di capire l’importanza delle piste ciclabili e a capirne l’effettivo utilizzo basandosi su dati certi.  Comark ha così fornito nel 2014 i sensori contabici con display alla ciclovia ALPEADRIA. Tutti gli anni i dati rilevati dal contabici sono comunicati alla regione per le sue opportune valutazioni: uso che ne viene fatto, i trend, la stagionalità –  dati fondamentali per qualsiasi amministrazione. La ciclovia Alpe Adria è unica nel suo genere avendo recuperato la vecchia strada ferrata riconvertendola in una bellissima ciclabile che fonde natura e paesaggio, facendoti vivere tutta l’esperienza del territorio friulano. Quest’anno Comark è lieta di offrire altri contabici per l’evento notturno per poter rendere l’esperienza ancora più stimolante e spingere tutti ad arrivare alla fine, perché noi VI CONTIAMO!